mercoledì 1 giugno 2011

Primi due giorni PWA Costa Brava 2011

Sono appena finite le prime due giornate di gara in Costa Brava. E dire che fino all'anno scorso tutti la chiamavano Costa Nada per via del fatto che non c'era mai vento. Quest'anno invece la tramontana si sta facendo sentire con vento molto forte e un freddo che vi assicuro che giugno sembra ancora distante sebbene ormai ci siamo... Ieri abbiamo fatto due prove e oggi altre 2. Ieri ho passato la prima batteria e nei quarti di finale ho fatto sesto, sebbene fossi terzo fino all'ultima boa, ma poi ho sbagliato ed è stato un attimo perdere 3 posizioni. Nel secondo slalom sono arrivato terzo all'ultima boa e mi sono fermato completamente.. con la 6.4 non riuscivo a ripartire mentre da sopravento mi ha coperto il vento Maynard, e Toselli mi ha passato da sotto, il tutto mentre ero ancora fermo... Ed è finita così la prima giornata.

Oggi il vento era davvero molto forte con raffiche a più di 40 nodi e un bel chop ripido nel bordo ad uscire. Con la 5.7 però avevo un buon feeling e ho passato la prima batteria sebbene fosse difficile lasciando dietro Mortefon e Cucchi grazie al fatto che sono riuscito a fare delle belle strambate e non sono mai caduto. Nei quarti di finale invece ho ripetuto l'errore di ieri; sono arrivato quarto all'ultima boa per cadere e farmi passare per finire quinto. Nel secondo slalom avevo una batteria on-fire con Dagan, Asmussen, Maynard e Cyril Mussilmani. Sono partito male ma all'ultima strambata Dagan ha lasciato un sacco di spazio tra lui e la boa, allora mi sono infilato ma lui è caduto e per evitare il suo albero sono caduto anche io e ho finito la prova dietro di lui non qualificandomi. Ora c'è stato il primo scarto. Per domani le previsioni sono ancora nord ma meno forte e poi in teoria il vento si spegnerà... vedremo!!

a presto da Costa Nada ;)

4 commenti:

  1. Bravo Matte, tutta esperienza, goditi tutto il vento che da noi manca! In bocca al lupo per domani

    RispondiElimina